Coro di Gitani

Da «Il trovatore» di Giuseppe Verdi
Libretto di Salvadore Cammarano

Vedi! Le fosche notturne spoglie,
de' cieli sveste l'immensa volta;
sembra una vedova che alfin si toglie
i bruni panni ond'era involta.
All'opra! all'opra!
Dàgli, martella.
Chi del gitano i giorni abbella?
Chi del gitano i giorni abbella?
Chi, chi, i giorni abbella?
Chi del gitano i giorni abbella?
La zingarella!
Versami un tratto; lena e coraggio
il corpo e l'anima traggon dal bere.

Oh guarda, guarda! Del sole un raggio
brilla più vivido nel tuo bicchiere.
All'opra, all'opra.
Chi del gitano i giorni abbella?
Chi del gitano i giorni abbella?
Chi, chi, i giorni abbella?
La zingarella.
La zingarella.
La zingarella!